Mostra e catalogo a cura di
Lucia Zappacosta

lucia save the beauty

Quando non è a Roma a bombardare notizie sui social network la potete trovare nel suo bunker all’interno dell’Aurum a cui si accede attraversando il tunnel Alviani e dove si entra in contatto col contemporaneo e la tecnologia. Quando ha iniziato con questo lavoro Lucia non sapeva cosa l’aspettava. Nel tempo libero però prova a far volare varie tipologie di aquiloni.

 

Biografie e schede critiche a cura di
Amalia Temperini

Amalia Temperini Mutaforma

Una studentessa di un’interminabile specialistica che sceglie di scrivere aspramente per ridurre il tasso di frustrazione giornaliero.
Autrice delle bio e delle schede critiche quando non è impegnata a scrivere sul suo blog Bricolage. Appun’attenti di un’acuta osservatrice la trovate come guida ninja a Castelbasso.

 

Segreteria organizzativa
Francesca Proietti

Francesca Proietti

Contesa tra il mondo della danza e del video durante MutaForma si è dedicata al training autogeno. Segreteria professionale dietro le parole e i post di facebook. Quando non è in ufficio organizza spettacoli di danza durante i quali gira corti per le vie di Roma davanti a cinema abbandonati. A volte regala starlight ai passanti che durano più di 12 ore.

 

Progetto grafico
Paolo Diazzi

MutaForma paolo diazzi

Ribattezzato dai più Steve Jobs è il nostro guru comunicativo. Insegnante, amante della bici, ha sulla punta della lingua battute affilate come coltelli ma da burro e marmellata. Deve molto al suo gatto nero in grado di creare inaspettate combinazioni di tasti che disegnano sullo schermo codici di accesso a nuove galassie.

 

Documentazione Foto e Video
Peter Ranalli

peter

 

Parte integrante dei nostri progetti già da diversi anni Peter è un sognatore con la telecamera in mano. Adora raccontare la realtà così com’è perchè gli piace cruda come la tartare di cui è ghiotto. Conosce tutti gli artisti e le loro piccole follie e li rende protagonisti dell’atto creativo. Quando non lavora mette seriamente a repentaglio le sue ultime due costole giocando a bike polo.
(Insieme a Silvio D’Angelo compone il duo dei fratelli Cohen insieme sognano di vincere il Milano Film Fest raccontando MutaForma)

 

Allestimento
Marco Leonzio

Marco Leonzio

Architetto nell’animo è la nostra guida spaziale all’interno del Mu.Mi.. Visionario con i piedi per terra elabora soluzioni creative in grado di avvicinare piani di lettura dello spazio. Potreste incontrarlo in città durante i vernissage, è punto di riferimento e parte integrante della vita notturna.