Portfolio Categories: Installazione.

Esorcizzare vuol dire essere capaci di compiere un’operazione creativa in grado di unire fili le cui trame si sviluppano in un ordito incastonato nel tempo. Reperto Trans Tecnologico è un futuro prossimo, presente, in un passato rivenuto da uno scavo effettuato in un museo. E’ un compromesso estetico pixellato, che lavora sulla memoria collettiva in un gioco di rimandi a strutture anatomiche di robot anni ’80. E’ una creatura neopaleontologica, rinvenuta e classificata in uno spazio culturale che invoca rivendicazione e apertura verso la dinamicità dell’immediato. Luigi Pagliarini e Gloria Sulli effettuano un’azione concettuale sottile, che si sviluppa nella materia e assume dimensioni ludico – ironiche sul senso della vita. Un’osservazione sull’equilibrio percettivo dell’uomo, sulla saggezza della natura e sulla capacità di comprendere e assorbire i resti di nuove tecnologie. (A.T.)

 

Gloria SulliLuigi Pagliarini
Scultura / Robotica

Reperto Trans Tecnologico, 2014
Rete metallica, silicone, terra, vegetazione
cm 50 x 200 x 200

 

Foto di Massimiliano Constantini e Sergio Camplone