vice

Maurizio Viceré, in arte Vice, nasce ad Atri (TE), nel 1985. Vive e lavora a Pescara.
Consegue una laurea in Comunicazione Artistica e Multimediale presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università degli studi di Teramo, nel 2007. E’ un artista trasversale, istintivamente naïf. I suoi progetti sono un concentrato di arti visive, plastiche e performative. Il suo cammino artistico inizia nel 2007 seguendo una matrice Pop che confluirà in progetti site – specific, nel 2010. E’ ispirato dai processi di comunicazione, dagli scritti di Roland Barthes, Marshal Mc Luhan, Walter Benjamin e dagli artisti Alighiero Boetti e Gino De Dominicis. Le sue ultime esposizioni: Dei Narranti. Vice e Iacopo Pasqui a cura di Enzo De Leonibus, Museo Laboratorio Ex Manifattura Tabacchi, Città Sant’Angelo, Pescara (2013); Apertamente a cura di Andrea Oppenheimer, Lucia Zappacosta e Jane Katarina di Renzo, Palazzo Palladini Biondi, Pescina – Palazzo e INGV, L’Aquila (2013); Rediscover – Documenti degli anni ’70 per la stagione in atto a cura di Lucia Zappacosta e Renato Bianchini, Alviani ArtSpace, Aurum, Pescara (2013); And that’s all folk? Paul Kostabi, Adam Victor e Vice, a cura di Nico Noviello, Comune di Sant’Agata De Goti, Benevento (2011); Denuncia 2011 a cura di Bibiana La Rovere, Mu.Mi – Museo Michetti, Francavilla al Mare, Chieti.

Opera

VISITE SITE

top